Makio Hasuike

Laureatosi alla University of Arts of Tokio nel 1962, la sua preparazione professionale inizia in Giappone. Lavora per un anno come designer presso la Seiko, realizzando i progetti di 20 tipologie di orologi per i Giochi Olimpici di Tokio del ’64. Dal 1963 è in Italia dove prosegue la sua attività in differenti settori del design.
Apre il suo studio a Milano, Makio Hasuike Design, nel 1968. Nel 1982 intraprende un progetto sperimentale ideando e mettendo sul mercato un prodotto innovativo, nasce MH WAY. L’attività di progettazione a 360° lo mette direttamente a confronto con gli aspetti legati alla produzione e alla distribuzione. L’azienda attiva ancor oggi è uno dei rari esempi di “design company” di successo.
In oltre quarant’anni di attività ha sviluppato collaborazioni per svariate aziende italiane e straniere contribuendo al loro successo attraverso la creazione di soluzioni di design dall’estetica e dal contenuto innovativo. I suoi progetti hanno ottenuto premi e riconoscimenti quali: “Compasso D’Oro”, Triennale, “Design Plus”, esposizione permanente al MoMA di New York. E’ membro del Comitato Fondatore del Master di Design Strategico del Politecnico di Milano nonchè professore della facoltà di Disegno Industriale dall’A.A. 1995-96 all’A.A. 2004-05.
Alla collaborazione con Falper si deve la creazione della collezione Makio Hasuike in edizione numerata, presentata in anteprima al Cersaie 2007.

Prodotti disegnati